Come evitare il cortocircuito

Oggi in questo articolo vi spiegheremo come evitare il cortocircuito.

Il cortocircuito è un evento molto fastidioso che può succedere ai nostri impianti elettrici, sia in abitazioni private che in aziende ed uffici.

Si presenta come il peggior antagonista degli elettricisti ed avviene quando c’è un contatto tra un filo di fase ed un filo neutro, questo può succedere per colpa del cattivo funzionamento dell’impianto elettrico.

Il cortocircuito fa scattare, come ben sapete, il salvavita, sempre se il vostro impianto è a norma di legge e strutturato bene, il salvavita serve a preservare l’impianto e a salvarvi, come dice il nome, la vita stessa, perchè stacca la corrente.

Come evitare un cortocircuito
Come evitare un cortocircuito

Quando avviene un cortocircuito si esegue dei passaggi per verificare il tutto:

  • Individuazione della parte interessata
  • Si cerca di capire se il cortocircuito interessa le prese della casa o i punti luce
  • Potrebbero essere sopraggiunte delle fiamme, quindi è necessario l’utilizzo di un’estintore
  • Se è scattato il salvavita si procederà con la riattivazione dell’impianto

Come evitare il cortocircuito

Adesso che sappiamo cosa è il cortocircuito è importante sapere come evitarlo.

Dobbiamo essere in possesso di un impianto a norma di legge, questo eviterà cortocircuiti anomali e darà a noi la massima sicurezza visto che se sopraggiunge un cortocircuito scatterà il salvavita che metterà tutto in sicurezza.

I cavi scoperti, rotti o deteriorati dovranno essere sostituiti da un elettricista.

Evitate, per non far scattare il salvavita, carichi enormi alle prese, dovete sapere che esiste un carico massimo se questo viene superato, il vostro impianto staccherà la corrente, questo accade in tutti gli impianti a norma di legge.

Dovete possedere come detto in precedenza un impianto a norma di legge, dovete eseguire una manutenzione periodica sul vostro impianto in modo da controllare se ci sono problematiche rilevanti.

Usate gli elettrodomestici con cautela, sotto poneteli a controlli periodici da parte di un tecnico qualificato.