Category Archives: news

COME SOSTITUIRE UN INTERRUTTORE DELLA LUCE

Molti di voi si chiederanno come sostituire un interruttore della luce, la sostituzione di un interruttore di luce non rientra sicuramente tra le operazioni quotidiane, per questo molti di voi si affideranno sicuramente ad un elettricista professionista.

Dovete sapere che la sostituzione di un interruttore di luce è un’operazione molto semplice.

Come sostituire un interruttore della luce – gli attrezzi necessari

In questo articolo su come sostituire un interruttore della luce vogliamo elencarvi gli attrezzi necessari per la sostituzione di un punto luce.

  • Cacciavite
  • Tester
  • un nuovo interruttore

Rimozione della placca e dell’interruttore elettrico

Chiudete l’interruttore generale, è assolutamente necessario chiudere l’interruttore generale.

Adesso rimuovete la vecchia placca in  metallo o plastica, la placca è la copertura dell’interruttore.

Per rimuoverla basterà svitare due viti oppure dovrete far leva per staccarla.

Adesso verificate con un tester se il circuito è in tensione, se risulta ancora alimentato dovete evitare di andare avanti con i lavori, staccate l’impianto elettrico.

Staccate l’interruttore rotto dal supporto.

Corretto montaggio del nuovo interruttore di corrente

E’arrivato il momento di procedere con il montaggio del nuovo interruttore, collegate i fili che avete staccato, avvitate le viti che fermeranno il filo ed incastrate nel supporto l’interruttore.

Come sostituire un interruttore della luce

Come sostituire un interruttore della luce

Rimontate la placca dell’interruttore, riattivate l’interruttore generale.

Gli step fondamentali per la rimozione dell’interruttore

  • Togliere  la corrente all’impianto
  • Rimozione della placca elettrica
  • Estrazione dell’interruttore
  • Collegamento cavi al nuovo interruttore
  • Rimontare la placca dell’interruttore
  • Dare corrente

Come  avrete ben capito e letto la rimozione di un interruttore è molto semplice, da oggi sarete in grado di eseguire tutte queste operazioni completamente da soli.

Sarete in grado finalmente di risolvere il vostro problema su come sostituire un interruttore della luce.

Quando procederete all’acquisto del nuovo interruttore cercate di essere sicuri di scegliere l’interruttore giusto, deve essere della solita marca e del solito modello.

Category : news

Tags :


Cosa è il salvavita

Se hai un contatore per l’energia elettrica avrai sicuramente anche un salvavita, in questo articolo vogliamo elencarvi tutte le informazioni utili.

Come funziona il salvavita?

Il salvavita è un dispositivo che interrompe l’energia elettrica all’interno del contatore, il salvavita entra in azione quando c’è un cortocircuito o una sovratensione sull’impianto elettrico.

Il salvavita protegge la tua casa e le persone che vivono al suo interno, è costituito da due apparecchiature:

  • l’interruttore magnetotermico

Ha il compito di interrompere il flusso di elettricità in caso di cortocircuito

  • il relè differenziale

Ha il compito di limitare l’energia in caso di sovraccarico del contatore

Perchè il contatore scatta?

Quando il contatore scatta significa che la sua potenza non è sufficiente per il carico di strumenti connessi alla corrente.

Dovete capire qual’è la potenza dell’impianto e fare attenzione a cosa connettete.

Se superate il valore della potenza dell’impianto, questo scatterà.

Volete aumentare la potenza del contatore?

Contattate il vostro fornitore di energia elettrica e richiedete l’aumento di potenza sul contatore, dopo qualche giorno tutto sarà attivo.

Come installare il salvavita sul proprio impianto?

I vecchi contatori non hanno il salvavita a differenza dei contatori elettronici, quindi dovrete far installare un salvavita regolare.

Contattare un elettricista professionale sarà la soluzione migliore, questo procederà con i seguenti passi:

  • disattivazione dell’interruttore generale della corrente
  • rimozione dell’interruttore del contatore
  • installazione a parete della scatola del salvavita
  • inserimento dei cavi
  • chiusura dell’impianto
  • riattivazione della corrente
  • test di verifica

Il salvavita è quindi uno strumento molto importante per le vostre abitazioni e per la salvaguardia della vostra vita quotidiana, è quindi buona norma installarlo su tutti gli impianti delle abitazioni.

Category : news

Tags :


Come evitare un cortocircuito Firenze

Come evitare il cortocircuito Firenze? Una fra le cose più fastidiose che possono accadere sul proprio impianto elettrico è senza dubbio il cortocircuito Firenze, ma cosa è e come possiamo evitarlo?

Il cortocircuito Firenze avviene quando si mettono in contatto un filo di fase ed un filo neutro, questo può accadere anche per colpa di un cattivo funzionamento dell’impianto elettrico.

realizzazione impianti elettrici civili

Come evitare un cortocircuito Firenze

Quando avviene un cortocircuito il passaggio di corrente è di intensità forte, in questo caso, come tutti ben sappiamo entra in gioco il salvavita che permette di evitare problematiche sul nostro impianto elettrico.

In impianti elettrici vecchi può accadere che il cortocircuito sia di casa per colpa di fili scoperti, mangiati dai topi o usurati, in questo caso è importante seguire queste fasi:

  • Individuare quale parte del circuito elettrico è difettosa o danneggiata
  • si cerca di capire se il guasto interessa i punti luce o le prese
  • si deve staccare la corrente e procedere con la riparazione dell’impianto elettrico Firenze

Come avrete ben capito il cortocircuito è senza dubbio il peggior nemico degli impianti elettrici civili Firenze e degli impianti elettrici industriali Firenze.

A Firenze nelle case antiche può accadere molto spesso che il vostro impianto elettrico faccia le bizze e vi ponga di fronte a cortocircuiti quotidiani dove scatta in continuazione il salvavita.

Consigliamo a tutti gli abitanti di Firenze di non affidarsi al fai da te, ma di affidarsi a tecnici qualificati specializzati nel settore elettrico.

Come evitare il cortocircuito Firenze

Adesso che abbiamo capito cosa è il cortocircuito possiamo cercare di capire come evitarlo, per prima cosa se possedete un impianto elettrico vecchio è buona norma ristrutturarlo e riportarlo come nuovo, sicuro e performante.

Dovete anche capire se il vostro impianto elettrico è a norma di legge.

Ci sono poi alcune regole di sicurezza che andrebbero rispettate:

  1. Evitate di toccare le prese elettriche con mani bagnate
  2. Evitare di accendere troppi oggetti domestici insieme, questo comporta sempre un sovraccarico che fa scattare il salvavita
  3. Controllare sempre se ci sono cavi scoperti mangiati da topi o deteriorati
  4. Far eseguire controlli di routine da un personale qualificato.

Category : news

Tags :


Come evitare il cortocircuito

Oggi in questo articolo vi spiegheremo come evitare il cortocircuito.

Il cortocircuito è un evento molto fastidioso che può succedere ai nostri impianti elettrici, sia in abitazioni private che in aziende ed uffici.

Si presenta come il peggior antagonista degli elettricisti ed avviene quando c’è un contatto tra un filo di fase ed un filo neutro, questo può succedere per colpa del cattivo funzionamento dell’impianto elettrico.

Il cortocircuito fa scattare, come ben sapete, il salvavita, sempre se il vostro impianto è a norma di legge e strutturato bene, il salvavita serve a preservare l’impianto e a salvarvi, come dice il nome, la vita stessa, perchè stacca la corrente.

Come evitare un cortocircuito

Come evitare un cortocircuito

Quando avviene un cortocircuito si esegue dei passaggi per verificare il tutto:

  • Individuazione della parte interessata
  • Si cerca di capire se il cortocircuito interessa le prese della casa o i punti luce
  • Potrebbero essere sopraggiunte delle fiamme, quindi è necessario l’utilizzo di un’estintore
  • Se è scattato il salvavita si procederà con la riattivazione dell’impianto

Come evitare il cortocircuito

Adesso che sappiamo cosa è il cortocircuito è importante sapere come evitarlo.

Dobbiamo essere in possesso di un impianto a norma di legge, questo eviterà cortocircuiti anomali e darà a noi la massima sicurezza visto che se sopraggiunge un cortocircuito scatterà il salvavita che metterà tutto in sicurezza.

I cavi scoperti, rotti o deteriorati dovranno essere sostituiti da un elettricista.

Evitate, per non far scattare il salvavita, carichi enormi alle prese, dovete sapere che esiste un carico massimo se questo viene superato, il vostro impianto staccherà la corrente, questo accade in tutti gli impianti a norma di legge.

Dovete possedere come detto in precedenza un impianto a norma di legge, dovete eseguire una manutenzione periodica sul vostro impianto in modo da controllare se ci sono problematiche rilevanti.

Usate gli elettrodomestici con cautela, sotto poneteli a controlli periodici da parte di un tecnico qualificato.

 

 

 

 

Category : news


Call Now Button0553951068